I 3 colori alchemici (Nero, Bianco, Rosso) qui rappresentati in questa immagine spettacolare ci ricordano i Doni e il Signficato dei Magi che portano nella Tradizione al Futuro Maestro, Oro, Incenso e Mirra.

Mettono cioè davanti al bambino se stessi e la loro saggezza, simboleggiando con questi doni tutto ciò che esso dovrà incontrare da lì in avanti…le 3 fasi alchemiche che rappresentano l’evoluzione umana…l’Uscita dall’Uovo/Guscio della nascita e l’espressione Splendente nel Mondo.

Il 3 è un numero dinamico che crea una sintesi e quindi una elevazione tra ciò che sta in Alto e ciò che sta in Basso.
Il Figlio di Dio, che si dice morire e rinascere a 33 anni, porta in esso questa Simbologia alchemica e Solare…anche il Sole nasce all’alba, raggiunge l’apice al meriggio e muore al Tramonto. 3 fasi…

Simbolicamente il sacrificio notturno del Sole rappresenta il Sacrificio del Redentore ed i Magi, che non sono altro che Maghi provenienti dalla Persia, si mettono in Viaggio per rendere Omaggio non all’apparenza del fanciullo ma alla sua Essenza.

Così anche noi possiamo dedicare all’essenza che siamo 3 simbolici doni/sacrifici.

♨️ L’incenso rappresenta ciò che brucia ininterrottamente per purificare un luogo o noi stessi. Accendiamo un Incenso per bruciare quelle parti di noi che vogliamo trasformare e lasciare andare.

⚗ La Mirra era ed è ancora usata come espettorante e disinfettante. Porta cioè fuori ciò che dentro è nascosto e che sta “intasando” il nostro organismo. Possiamo scrivere su un foglio tutte quelle cose che ci turbano, paure o modi di fare altrui che riteniamo dannosi. Riconoscere ciò che ci nuoce è il modo per liberarsene.

💰 L’Oro in alchimia rappresenta il raggiungimento della realizzazione personale e della Luminosità del nostro essere mondato da ogni conflitto Interiore.
Se abbiamo un oggetto d’oro possiamo caricarlo con tutto ciò che sentiamo importante per noi e che ancora non abbiamo sotto mano.

Questo è un modo per viversi l’Epifania in maniera profonda dando senso al suo vero significato ciò “fare apparire, mostrare, manifestare”.
In antichità era un termine utilizzato per quei momenti in cui venivano mostrati all’esterno gli oggetti più sacri e celati del Tempio. Il Dio si rivelava.

Anche la Divinità che è in noi si può mostrare…

Luca Carli

⬇️ Non hai ancora i miei LIBRI? Trovali qui:

⛵️”Viaggio nell’Universo Interiore” -> amzn.to/2PfVTkP

🗝️ “1001 messaggi dall’Universo”->goo.gl/s5c2Lu

⚜️ Scopri chi sei con il Tema Numerologico-> bit.ly/2LQOE0U

🏛 Sessioni individuali e Lettura Tarocchi (contattami in privato 😉 )

lucacarli87@gmail.com

In questo sito sono presenti cookies, continuando a navigare, compiendo l'azione di "scroll", o qualunque altro tipo di azione per procedere nella lettura dei contenuti, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi