Cesare: Il Dado è Tratto – 10 Gennaio 49 a.c.

Cesare: Il Dado è Tratto – 10 Gennaio 49 a.c.

“Il dado è tratto” si dice abbia pronunciato Giulio Cesare proprio il 10 Gennaio del 49 a.c. in procinto di attraversare il Rubicone, violando le leggi del tempo e dando il via alla Guerra Civile.

Il 10 come l’1 in numerologia rappresenta il Guerriero…colui che non si ferma davanti a confini o divieti ma anzi segue il suo “Volere” non curante delle difficoltà.

(altro…)
2020 – Significato del 2 e dello 0

2020 – Significato del 2 e dello 0

Scopriamo insieme il significato Numerologico delle cifre di questo anno 2020 appena iniziato.

Il 2 è il numero della dualità, della divisione e contrapposizione che crea la realtà per come la conosciamo. C’è un alto e un basso, un prima e un dopo, un bianco e un nero, alla notte segue il giorno e così via. Il 2 perciò è quello che vediamo con i nostri due occhi, ciò che udiamo con le due orecchie, ciò che tocchiamo con le due mani…

(altro…)
Sole Invitto: uscire Vittoriosi dal buio

Sole Invitto: uscire Vittoriosi dal buio

Abbiamo toccato il fondo, letteralmente. Fisicamente, mentalmente, spiritualmente possiamo esserci sentiti a terra, sul fondo di noi stessi. Bene, lì cosa vi abbiamo trovato? La nostra parte più essenziale, più vera.

Sì perché quando tocchiamo il fondo scopriamo davvero di cosa sono fatte le nostre ossa interiori, vediamo in faccia quello che siamo nel modo più crudo ma anche più autentico. Scopriamo se qualcosa della nostra vita quotidiana, delle nostre scelte, dei nostri obiettivi non ci soddisfa davvero. Perché quando siamo a Terra siamo in contatto con le nostre profondità più buie, con le nostre parti scoperte, con le nostre debolezze, con le nostre Ombre.

(altro…)
Natale in Raccoglimento

Natale in Raccoglimento

Questi giorni ci conducono verso il solstizio d’Inverno, dove il Sole vincerà simbolicamente sulle forze del buio. Questo cammino ci invita sempre più a stare in quiete, a scendere nei nostri recessi più profondi, dove sta tutta la nostra ricchezza, ma anche dove albergano le inquietudini più grandi.

È normale quindi sentirsi destabilizzati, in cerca di aiuto, guardando continuamente fuori in cerca di qualcuno o qualcosa a cui dare la colpa per quello che sentiamo. Lo so, è normale. Ma non è questo l’atteggiamento con cui potremmo godere al meglio di questo periodo Natalizio, verso il Nuovo Anno.

(altro…)
13 DICEMBRE – Santa Lucia

13 DICEMBRE – Santa Lucia

“Ciò che vedo mi libera, ciò che non vedo mi acceca.”

Un giorno associato alla vista, alla chiaroveggenza, al fare chiarezza su quanto sta nel buio.

Essendo tradizionalmente il giorno più buio oggi Lucia porta Luce lì dove abbiamo sempre avuto paura di guardare.


Nei nostri recessi più profondi, sulle nostre titubanze e sensazioni di inadeguatezza, sul nostro caos tra femminile e maschile, per riportare ordine, porta Luce sul nostro albero genealogico, oppure sui nostri progetti, sul perché non riusciamo a trovare pace e serenità quando tutto sembra normale.

Lucia oggi ci può aiutare a “vedere” e quindi risolvere…. perché ciò che ci permettiamo di vedere da nemico si trasforma in Alleato.

Sai cosa ti tiene legato al buio? La paura della paura. La paura di avvertire una sensazione sgradevole, la paura di provare dolore, di sentire vecchie ferite. Ma tutto questo nasconde le tue più grandi potenzialità, come fossero parti di te dimenticate.

Sono principesse da salvare dal Drago.
Lucia illumina le nostre grotte interiori, ci guida verso le profondità più insondabile per fare emergere tesori, potenzialità, desideri reconditi e appunto…portarli alla Luce.

Lascia che Lucia sia la tua Guida oggi e non avere paura del buio, è solo un’altra faccia della Luce. Chiedi semplicemente che ti apra gli occhi su quello che c’è e ti accorgerai di quanto la tua paura fosse solo timore della tua grandezza.

Luca Carli.

(altro…)
NUMERO 12 – UNIONE DEGLI OPPOSTI

NUMERO 12 – UNIONE DEGLI OPPOSTI

12 – 12

Il 12 è il numero del Cerchio…pensa all’orologio con i suoi 12 quadranti o al ciclo dei mesi in un anno.

Poi immagina i 12 apostoli o i 12 cavalieri della Tavola Rotonda. In cerchio guardano verso il Centro.

L’importante in un cerchio infatti è il punto Centrale…Cristo o il Graal, simbolicamente l’unione di maschile e femminile nella coppa alchemica, o nel cuore del Maestro.
Così il 12, con il suo 1 che rappresenta il Padre, il 2 che rappresenta il figlio e la somma, un 3 che simboleggia lo Spirito santo, indica la raggiunta fusione degli opposti.

 

Questa è una fusione magica. Il 3 rappresenta proprio l’aspetto misterico, inconoscibile…l’arte di mutare forma e di ri-nascere.

Oggi puoi quindi guardare dentro di te ai tuoi genitori, oppure se sei stufo di pensare al passato, puoi guardare al tuo lato sinistro del corpo e al tuo lato destro, oppure guarda semplicemente avanti e immagina due strade che si diramano davanti a Te.
Il 12 ti chiede di diventare una cosa sola, che contiene entrambi i tuoi aspetti. Il 12 ti chiede di fare l’amore sia con il Diavolo che con Dio, ti chiede di accogliere la tua parte aggressivia e quella reticente, ti chiede di essere saggio e allo stesso tempo pazzo…insomma ti chiede di ballare sul tuo mondo interiore. Vederlo da sopra, come un buon osservatore guarda la sua Opera d’Arte.

Il 12 ha bisogno di farsi Gioco, arte, divertimento, leggerezza, passione, enfasi, danza, espressione. Se guardi nei Tarocchi il numero 3 è la piena espressione di tutto questo con l’Imperatrice che non curante del giudizio altrui si muove nel mondo con allegrezza. E l’unione simbolica delle carte precedenti, del Mago e della Papessa.

Vedi come sacro e profano possono coabitare in te? Vedi come ciò che sei non è mai conoscibile nel presente? Perchè in ogni istante puoi identificarti con qualche aspetto diverso della tua natura. il 12, in un gioco alchemico ti chiede di liberare gli opposti e farli danzare insieme.
Puoi cioè diventare Chi sei, abbandonando l’idea di Essere qualcosa e lasciando che questo qualcosa si mostri a te, nella sua magia senza scopo.

IDEE REGALO DA FARE E DA FARSI A NATALE:

1001 Messaggi dall'Universo 1001 Messaggi dall’Universo
Ogni numero un messaggio
Luca CarliCompralo su il Giardino dei Libri
 

Il mio Nuovo Libro “Viaggio nell’Universo Interiore“. Acquistalo su Amazon

Libro di Luca Carli

INFO lucacarli87@gmail.com

Luca Carli – autore di 1001 Messaggi dall’Universo

https://www.facebook.com/lagiostradelsole/instagram-fotocamera-logo-outline_318-56004Segui la pagina di 1001 Messaggi dall’Universo

SERVIZI NUMEROLOGICI: per conoscere chi sei attraverso il tuo profilo numerologico.

TRATTAMENTI ENERGETICI: per purificare la casa, ripulire l’aura, superare paure e blocchi…

 

(altro…)

Immacolata Concezione: origine e significato

Immacolata Concezione: origine e significato

“L’Immacolata Concezione è un dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l’8 dicembre 1854 con la bolla Ineffabilis Deus, che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento.”

Mi stupisco sempre di come festività e dogmi religiosi che noi prendiamo come verità assoluta siano stati semplicemente inventati da qualcuno, un qualcuno che ha deciso così per tutti e quei tutti, fedeli sudditi, abbiano semplicemente accettato come vero.

La Vergine Maria nata senza peccato soltanto dal 1854 … e prima?

(altro…)
Attacchi di Panico – cause e soluzioni

Attacchi di Panico – cause e soluzioni

Gli attacchi di panico sono degli scoppi improvvisi d’ansia che avvengono senza nessun motivo apparente. I sintomi fisici e i rimedi farmaceuti sono stati molto studiati e ad oggi esistono rimedi per prevenire o limitare questi attacchi. Ma qual’è la causa degli attacchi di panico?

Un grido dell’Anima

Gli attacchi di panico rappresentano il modo dirompente con cui la nostra essenza profonda ci invita a trasformarci. Hanno sempre a che fare con un eccesso di responsabilità, stress, oppressione che ci portiamo addosso, non curanti dei segnali che stiamo forzando troppo la nostra natura a fare qualcosa che non vuole.

Siamo esseri naturali e per questo vogliamo nel nostro profondo sentirci liberi di di muoverci dentro le nostre sicurezze. In poche parole gli attacchi di panico arrivano quando il nostre essere più profondo si trova in prigione, come se fosse preso da un attacco di claustrofobia. L’attacco, lo dice la parola stessa, ci invita in maniera evidente a ridestarci dal torpore e dell’angoscia per riprendere in mano la nostra vita. La nostra, non quella altrui.

(altro…)

In questo sito sono presenti cookies, continuando a navigare, compiendo l'azione di "scroll", o qualunque altro tipo di azione per procedere nella lettura dei contenuti, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi