Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.lagiostradelsole.com/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5763
La chiamata del 2020

La chiamata del 2020

L’energia di questo 2020 sembra già presente, sembra chiamarci inevitabilmente ad un passaggio epocale. Un cambio di epoca e di numeri in questo caso, dove lasciamo il secondo decennio del 2000 inoltrandoci in un doppio 2 che ci mostra specchi e illusioni. Lo sta facendo proprio adesso, in questi giorni prima della fine dell’anno. E’ iniziato tutto a Novembre, mese 11, un altro 2 per la numerologia. Si è aperto come un varco su una dimensione vastissima: quella della nostra Anima.

Saltano quindi le regole comuni, quelle che abbiamo imparato a sentire come illusorie ma che non abbiamo mai lasciato del tutto. Vediamone alcune:

. Affidarsi alla mente per prendere decisioni. Cosa impossibile in questi tempi dove tutto sembra mutare di minuto in minuto

. Aggrapparsi a relazioni e situazioni finite. E’ solo una perdita di energia.

. Fare finta che tutto va bene quando non è così. Si rischia di somatizzare e farsi male.

. Dare la colpa delle proprie situazioni all’esterno. La vita ci mostra palesemente come tutto ruota attorno al nostro cuore.

Queste dimensioni, leggi e spazi che in questi anni abbiamo toccato emergono come fantasmi. Sono fantasmi benevoli che ci vogliono indicare cos’è vero e cos’è falso…cosa entra nel 2020 e cosa no. La vita entra nel 2020, la vita con le sue leggi misteriose e semplici che non sono le regole dell’uomo.

(altro…)
Il problema dell’Ilva: la soluzione è arrendersi

Il problema dell’Ilva: la soluzione è arrendersi

Il problema dell’Ilva di Taranto, del suo recupero, riconversione o smaltimento, del suo salvataggio che come vedremo non ha possibilità, parte da radici spirituali. Ciò che è emerso dalla visione spirituale che mi sono interessato a verificare di questa situazione così difficile e inamovibile è il rapporto che l’Ilva come struttura, azienda e corporazione ha avuto fin dal principio con i suoi ideatori, storia che risale all’inizio del 1900 con la fodazione della Società Ilva e poi con la creazione dell’impianto di Taranto nel 1961. E’ emersa una sorta di attaccamento madre-figlio tra l’azienda Ilva e i suoi proprietari e gestori iniziali. Per potere risolvere definitivamente questa situazione servirebbe fare un lavoro nel mondo quantico e spirituale per permettere di sciogliere questo legame così forte. Perchè proprio come avviene con le persone anche le aziende si portano dietro legami e situazioni emotive che determinano il loro successo o meno.

Nel caso dell’Ilva l’insuccesso sarà sempre garantito fino a che non si guarda a questa struttura come ad una struttura viva, psichica, in questo caso legata al rapporto di dipendenza e attaccamento con la sua storia. Le situazioni disagevoli per l’ambiente, la salute e l’economia che questa struttura porta avanti sono solo una causa di questo insuccesso a monte. L’Ilva di Taranto non è nata come azienda  per portare profitti o risorse, anche se apparentemente è cosi. L’Ilva è nata come sostituto di un amore filiale di dipendenza. Per questo l’impianto non è destinata a crescere o portare frutto, ma è come una pianta carnivora che mangia se stessa e tutti coloro che in qualche modo sono coinvolti in essa, operai, famiglie, Stato Italiano, ambiente. Proprio come una Grande Madre che tiene il figlio stretto a se, fino a soffocarlo.

Basterebbe che potessimo guardare a questa situazione come a qualcosa di “irrisolvibile” per potere iniziare a lasciare che giunga una soluzione. L’immagine arrivata è quella di una montagna, solida che non si muove e non vuole muoversi.

Più si cerca di fare qualcosa per l’Ilva più non accade nulla, più si crede di avere la forza o il potere di smuovere questa situazione più questa resta fissa o porta problemi. Questo non significa “non agire”, ma prima di fare qualcosa bisogna arrendersi interiormente all’evidenza dei fatti spirituali emersi: non c’è soluzione, il problema è un legame emotivo fissato, dipendente, sicuramente novico, tra l’Ilva e gli uomini che l’hanno, a suo tempo pensata. Anche se questi uomini non ci sono più il legame esiste ancora ed è fortissimo. Ecco, se iniziassimo a sentire dichiarazioni di politici o persone coinvolte che ammettessero onestamente “Non sappiamo cosa fare per l’Ilva”, allora, lentamente le cose inizierebbero a smuoversi. Verso dove? Verso una trasformazione dell’Ilva, probabilmente verso la sua chiusura definitiva e smantellamento, ma forse no. Come detto non possiamo saperlo.

Non ci possono essere quindi “piani” per salvare l’Ilva. Basterebbe sedersi in attenzione, fare un tavolo di incontro, guardarsi in faccia e guardare alla situazione con profonda onestà, rispetto e decisione.

“Per l’Ilva non c’è niente da fare, ecco la soluzione.” Questa è una affermazione che possiamo fare tutti nel nostro cuore, interiormente e poi stare a vedere cosa succede. Sicuramente si attuerebbe un cambiamento, spontaneo…sicuramente lento, ma finalmente sano.

Luca Carli

 

L’acciaio in fumo. L’Ilva di Taranto dal 1945 a oggi

Liberati del Pensiero…entra nel Corpo

Liberati del Pensiero…entra nel Corpo

Con la mente sfuggiamo costantemente dal corpo, dalla sua mortalità o perlomeno dal credere che così sia.

In realtà sfuggiamo dal cambiamento incessante che nel corpo avviene, dal flusso continuo di mutazioni…sfuggiamo cioè dalla vita.
Stare nella mente ci permette di difenderci da tutto questo e così creiamo l’illusione di Maya, vediamo lo scorrere ma siamo distanti dal flusso.

Nella mente nascono le teorie religiose, il paradiso e l’inferno, l’ego, il senso di separazione e così via…

Se crediamo di essere colui che osserva allora siamo disconnessi dal flusso che continuamente accade.

Se entriamo nel corpo, invece, entriamo nella vita. Difficile? Non lo era per te fino a che qualcuno non ti ha instillato il dubbio e la paura.

Avevi 3 anni probabilmente quando è accaduto, poco meno. Non importa chi lo ha fatto o come è successo. Quello che importa è che da quel momento in poi HAI IMPARATO A PENSARE A TE STESSO E NON A PENSARE E BASTA

Così nascono le preoccupazioni.

“Per questo nel Regno dei Cieli ci entrerà solo chi tornerà bambino…”

Tornare a prima di quel momento in cui ti sei diviso, tra il te che vive e il te che osserva se stesso: una bella prigione!

Ci si libera solo tornando nel corpo, ascoltando la musica che fa e riconoscendosi in essa.
Così si potrà pensare liberamente, pensare alle cose, non a se stessi.

Guarda l’animale come vive libero eppure così intelligente. Lo sai se ti é capitato di guardare un animale selvatico negli occhi. Lo sai che c’è coscienza…ma non è imprigionata nell’illusione della separazione. L’Animale è pura Anima, come dice la parola stessa.

Così bisogna tornare animali, in qualche modo? Non si tratta di questo.

Si tratta di smettere di pensare a se stessi.

Se capisci cosa intendo senti anche come possa essere liberatorio. Come vivere, vivendo e basta. E ragionando sulle cose, quello sì. Come farebbe Einsten che pensa al cosmo e intanto fa la linguaccia.

Un’anima pensante, geniale.

Come possiamo esserlo tutti.

Bisogna tornare bambini allora, oltrepassare le porte del dubbio e della paura, questa volta non per entrare nella prigione dell’autocoscienza ma per uscirvi…a riveder le stelle.

Luca Carli

Il mio Nuovo Libro “Viaggio nell’Universo Interiore“. Acquistalo su Amazon

Libro di Luca Carli

Appuntamenti di Ottobre: 15/10 -> Sessioni Individuali a distanza sul tema del Diavolo (Arcano 15 dei Tarocchi) e dell’energia Aggressiva. Come gestirla e riconoscerla in se stessi per difendere i propri spazi.->

INFO lucacarli87@gmail.com

Luca Carli – autore di 1001 Messaggi dall’Universo

https://www.facebook.com/lagiostradelsole/instagram-fotocamera-logo-outline_318-56004Segui la pagina di 1001 Messaggi dall’Universo

SERVIZI NUMEROLOGICI: per conoscere chi sei attraverso il tuo profilo numerologico.

TRATTAMENTI ENERGETICI: per purificare la casa, ripulire l’aura, superare paure e blocchi…

 

 

SCOPRI TUTTO SUI NUMERI NEL LIBRO:

1001 Messaggi dall'Universo 1001 Messaggi dall’Universo
Ogni numero un messaggio
Luca CarliCompralo su il Giardino dei Libri

Ama te stesso e stai a guardare – Verso il Nuovo Mondo

Ama te stesso e stai a guardare – Verso il Nuovo Mondo

1001 Messaggi dall'Universo 1001 Messaggi dall’Universo
Ogni numero un messaggio
Luca CarliCompralo su il Giardino dei Libri

Se ti senti diverso e incompreso, va tutto bene. Non sei tu ad essere sbagliato, anzi. La tua è una nuova visione del Mondo e porti in questa dimensione una percezione delle Stelle, cioè di una coscienza d’Amore. Quando ti guardi attorno ti sembra di vedere tanti Alieni, o adulti bambini che si comportanto in maniera infantile che ignorano ciò che senti tu. Non biasimarli. Non tutti riescono ad aprire gli occhi sulla realtà, così condizionati dai loro programmi limitanti.

Quello che puoi fare tu è Osservare con puro e amorevole distacco, aspettando la chiamata giusta per te, aspettando che l’altro si avvicini e ti chieda quale chiave porti nel cuore. Perchè tu sei qui per portare soluzioni e visioni nuove, per immaginare un mondo che ancora non c’è…e così contribuire a costruirlo.

Ama la tua Natura così solitara e misteriosa.

So che vorresti andare nel Mondo e trovare comprensione. Non puoi. Il mondo non è pronto ad accoglierti. Aspetta che sia lui a venire da te. Ama te stesso, porta Amore e comprensione alla tua natura così diversa e intima. Fatti paladino di un qualcosa che deve ancora venire e attendi la chiamata…arriverà. Sì, arriverà quando abbandoni la lotta e la resistenza contro le cose del mondo, relazioni, obiettivi, idee e lasci che la tua saggezza innata illumini, senza accecare.

Questo significa diventare un Faro per chi è in Viaggio. Rilassati nella tua energia e stai a guardare come le cose cambiano senza che tu debba muovere un passo. Lasciati conquistare dal cambiamento che naturalmente avviene, sarai uno strumento dell’Universo, quando ti affidi a ciò che c’è.

Amati prima di tutto e lasciati essere ciò che sei, senza pretese di dover fare qualcosa. Quando smetti di fare, le cose accadono. E  quando lo spettacolo inizia, tu ne sarai un protagonista, lo sai già.

Luca Carli

Il mio Nuovo Libro “Viaggio nell’Universo Interiore“. Acquistalo su Amazon

Libro di Luca Carli

Luca Carli – autore di 1001 Messaggi dall’Universo

https://www.facebook.com/lagiostradelsole/instagram-fotocamera-logo-outline_318-56004Segui la pagina di 1001 Messaggi dall’Universo

SERVIZI NUMEROLOGICI: per conoscere chi sei attraverso il tuo profilo numerologico.

TRATTAMENTI ENERGETICI: per purificare la casa, ripulire l’aura, superare paure e blocchi…

Previsioni Dicembre 2018 – Desiderare di cambiare

Previsioni Dicembre 2018 – Desiderare di cambiare

Ricordo che per calcolare il numero del mese è sufficiente sommare il suo valore numerico (ad esempio Dicembre è il numero 12), con la somma delle cifre dell’anno in corso; nel nostro caso il 2018 è un 11 (2+1+8= 11 => 11+12 = 23=>5). Dicembre quindi è un mese 5. Vediamo allora quali sono le sue indicazioni… SIGNIFICATO DEL NUMERO 5

Dicembre si mostra come una finestra su un nuovo mondo, un portale che chiude l’anno 2018 e si apre sul 2019. Essendo l’energia del numero 5 quella di “ponte” tra due mondi (basti pensare alla simbologia del Papa nella quinta carta dei Tarocchi) possiamo in questi giorni sentirci in cammino verso qualcosa che, anche se sconosciuto, ci sta attirando. Può essere una persona di cui forse ci stiamo innamorando, di una passione che non pensavamo di avere, di emozioni che ci stiamo permettendo di provare e soprattuto di domande che non riusciamo più a trattenere. Domande sul senso delle cose che ci accadono, sul significato dei sogni che facciamo, su come possiamo superare blocchi o difficoltà, domande che vanno oltre la constatazione di un dato di fatto, ma vogliono mettere in discussione e avviare un processo di svolta, superamento e cambiamento. Il numero 5 ci accompagna come una porta spazio-tempo ad incontrare il nostro Io del futuro, quell’essere che anche se già presente in forma potenziale (la nostra ghianda per citare James Hillman) non si è ancora manifestato. Dicembre andrebbe vissuto in un solo modo, attraverso la scoperta di ogni attimo. L’atteggiamento dovrebbe essere quello del fiducioso svelamento di ogni istante. Come possiamo dire di sapere cosa il futuro ha in serbo per noi? Vivere ogni attimo con fiducia significa lasciare che avvenga ciò che è pronto ad avvenire sapendo che ciò che avviene è sempre un nostro desiderio profondo. Possiamo agire su questo meccanismo inconscio scoprendo i nostri desideri reali, regalandoci il piacere di aprire il nostro cuore a noi stessi e vedere cosa c’è nascosto, senza giudizi o aspettattive, ma con curiosità. Proprio come quando si apre un pacco regalo…

La vita ci fa sempre regali, non prepara mai cattive sorprese.

Tutto ciò che può avvenire di brutto o indesiderabile è una proiezione delle resistenze che facciamo al cambiamento. Più accettiamo di essere in continua ed invisibile crescita più vedremo il nuovo come un’opportunità, come qualcosa che abbiamo chiesto per noi stessi fin dall’inizio dei tempi. Ci si rende conto se, si lavora sui propri desideri, che l’Universo è dalla nostra parte sempre. Per questo vi invito anche a seguire i segnali, le sincronie, farvi guidare dai messaggi dell’Universo attraverso la numerologia e l’ascolto profondo di voi stessi. Abbiamo tutto dentro, scritto nelle nostre cellule…per leggere i grandi misteri basta avere voglia di farlo e dare l’importanza alle cose che sono davvero importanti, per noi e per nessun altro.

Luca Carli

Per queste feste di Natale regala il Libro “1001 Messaggi dall’Universo” e segui i messaggi su facebook

1001 Messaggi dall'Universo 1001 Messaggi dall’Universo
Ogni numero un messaggio
Luca CarliCompralo su il Giardino dei Libri

 

SERVIZI NUMEROLOGICI: Clicca quì per conoscere chi sei attraverso il tuo profilo numerologico.

TRATTAMENTI ENERGETICI: Per purificare la casa, ripulire l’aura, superare paure e blocchi…

1001 messaggi dall’Universo: La pagina facebook del Libro che svela tutti i messaggi dei numeri dallo 0 al 999.

Previsioni Ottobre 2018 – Espressione e Fiducia

Previsioni Ottobre 2018 – Espressione e Fiducia

Ricordo che per calcolare il numero del mese è sufficiente sommare il suo valore numerico (ad esempio Ottobre è il numero 10), con la somma delle cifre dell’anno in corso; nel nostro caso il 2018 è un 2 (2+1+8= 11 => 1+1 = 2). Ottobre quindi è un mese 3. Vediamo allora quali sono le sue indicazioni… SIGNIFICATO DEL NUMERO 3

Il numero 3 è l’espressione piena, la carica gioiosa, la comunicazione vincente, l’essenza innocente che si esprime in una forma. Se nel mese di Settembre abbiamo imparato ad ascoltarci in profondità, andando oltre le naturali ombre e paure per riconoscere la nostra Bellezza unica e particolare, nel mese di Ottobre possiamo esprimerci appieno. Abbiamo smesso di credere di essere chi eravamo e ci stiamo riconoscendo nel presente. Siamo figli dell’Universo e abbiamo tutta una serie di caratterstiche, di desideri, aspirazioni e modi di fare che sono connessi con le stelle, cioè con una realtà immateriale, che va oltre la nostra piccola esistenza terrena.

Da questa connessione con l’alto possiamo manifestare chi siamo davvero nel quì e ora, al di là di facili giudizi, scale di valori o condizionamente sociali. Anche se giochiamo nel mondo, non siamo del mondo, ma vi facciamo parte come attori su un palcoscenico, ognuno con il suo ruolo particolare che stiamo imparando a riconoscere e “ricordare”. Farlo in piena libertà, cioè permetterci di esprimere quella scintilla di infinito dalla quale proveniamo, è doveroso. Il mondo infatti ha bisogno di individui che siano individui e non più burattini che rispondano a  comando. Il numero 3 di Ottobre ci invita proprio a questo, non con azioni avventate o clamorose, nemmono servendoci di volontà o coraggio, ma attraverso la gioiosa presenza.

Perchè se esprimiamo ciò che siamo, tutto il nostro essere esulta e l’Universo con noi.

Cadranno allora facilmente le maschere della paura, del giudizio, dell’autocommiserazione, del lamento e dell’aspettativa. Sì, perchè chi si lascia andare al suo stesso flusso interiore non si aspetta nulla, ma ottiene tutto. Ogni istante diventa allora una festa, un incontro carico di significato, un’intuizione lampante, un momento di bellezza da condividere, una scelta che apre le porte al viaggio, alla trasformazione ed anche alla realizzazione concreta. Non c’è sforzo in questo, perchè ci si sentirà chiamati, invitati a fare. Possiamo aprirci e affidarci alla guida sapiente delle nostre vocazioni, delle nostre muse interiori, e alle indicazioni dei MESSAGGI DALL’UNIVERSO.

In questo Ottobre possiamo scoprirci e riscoprirci, senza più timore di sembrare diversi, strani, problematici, ma anzi con la fiera consapevolezza che stiamo manifestando ciò che il nostro fanciullo ci sussurra. Ottobre è la maturazione completa del nostro essere in cui potremmo raccogliere ad ogni passo i frutti del nostro cammino, come fossero castagne da gustare in compagnia.

Luca Carli

SERVIZI NUMEROLOGICI: Clicca quì per conoscere chi sei attraverso il tuo profilo numerologico.

TRATTAMENTI ENERGETICI: Per purificare la casa, ripulire l’aura, superare paure e blocchi…

1001 messaggi dall’Universo: La pagina facebook del Libro che svela tutti i messaggi dei numeri dallo 0 al 999.

1001 Messaggi dall'Universo 1001 Messaggi dall’Universo
Ogni numero un messaggio
Luca CarliCompralo su il Giardino dei Libri

 

L’Autunno – Il Ragnarok dell’Anima

L’Autunno – Il Ragnarok dell’Anima

Nella mitologia nordica il Ragnarok rappresenta la serie di vicende che porta all’esplosione di poteri sepolti e alla conseguente distruzione e rigenerazione del mondo. Rappresenta quindi un mutamento dell’ordine costituito.

L’avvento dell’Autunno come passaggio stagionale ben si accosta al significato del Ragnarok. Questa stagione in cui ci siamo appena inoltrati rappresenta l’apice della maturazione e conseguente caduta rigenerativa che con l’inverno raggiungerà la sua fase letargica.

A livello psicologico questo cambio stagionale può colpire duramente. Se da una parte questi giorni sono esplosivi, cioè fanno emergere tutti i potenziali, desideri, progetti che nell’estate si stavano manifestando, dall’altra chiamano a un lasciarsi cadere, un pò come fanno le foglie degli alberi. Niente di più difficile per chi come l’uomo contemporaneo è abituato ad un tempo piatto, sempre uguale.

(altro…)

SE TUA MADRE NON TI LASCIA ANDARE

SE TUA MADRE NON TI LASCIA ANDARE

Il rapporto con la figura materna è forse il più intenso, speciale, magico ma allo stesso tempo oscuro, vincolante, soffocante che sperimentiamo. Ed è normale sia così, dato che madre e figlio vivono in totale simbiosi e in un rapporto di dipendenza reciproca, per almeno 9 mesi.
Questo rapporto matura e si modifica con il passare del tempo fino a una auspicabile presa di coscienza e autonomia del figlio o della figlia che diventerà un uomo o una donna indipendente.

Ma cosa succede se la madre non accetta questo processo di allontanamento e indipendenza del bambino?
Inconsciamente scarica sul figlio o sulla figlia che sente allontanarsi il dolore del distacco. Così attraverso atteggiamenti manipolatori, eccessivamente apprensivi o giudicanti sulla vita del figlio/a gli passerà il messaggio: “tu avrai sempre bisogno di me”.

(altro…)

Il Dio Interiore – Riconnettersi alla propria Luce

Il Dio Interiore – Riconnettersi alla propria Luce

Non c’è più tempo per non avere tempo.

Le intuizioni sono istantanee, gli incontri si manifestano, la direzione da prendere diventa chiara.
Il messaggio arriva dalle stelle nel quì e ora e chiede a chi lo riceve di non avere dubbi e affidarsi alla sua stessa Luce interiore.
La chiamata è folgorante, ci si mette in moto verso la propria Via, insieme ad Anime compagne.
In tutto questo non si abbandona la vita concreta, materiale ma si agisce in essa come abili ingegneri ed architetti del sacro. Così come le cattedrali hanno le fondamenta nella terra e riflettono un disegno celeste, allo stesso modo sarà il tuo progetto di vita: connesso con l’alto e ancorato alla Terra.

Vi era un tempo in cui si costruivano monumenti, piramidi, templi… Oggi è il corpo che diventa sacro, la parola, i gesti, le scelte quotidiane. Riconnettiti con il tempio del corpo, dove risiede il tuo Dio Interiore. Onoralo, ascoltato, seguilo. Quì e adesso si aprono le porte al regno della Gioia.

Non c’è più tempo per rimandare. Coloro che sentono la chiamata lo sanno già nel loro cuore, devono solo convincere la mente.
Guglie luminose verso il cielo, ecco come prenderà forma la vita di coloro che si mettono al servizio delle stelle.

Ripeto non si tratta di fuggire la realtà, ma entrare appieno nel suo mistero con umiltà certo, ma a testa alta.

Luca Carli

SERVIZI NUMEROLOGICI: Clicca quì per conoscere chi sei attraverso il tuo profilo numerologico.

TRATTAMENTI ENERGETICI: Per purificare la casa, ripulire l’aura, superare paure e blocchi…

1001 messaggi dall’Universo: La pagina facebook del Libro che svela tutti i messaggi dei numeri dallo 0 al 999.

1001 Messaggi dall'Universo 1001 Messaggi dall’Universo
Ogni numero un messaggio
Luca CarliCompralo su il Giardino dei Libri

 

In questo sito sono presenti cookies, continuando a navigare, compiendo l'azione di "scroll", o qualunque altro tipo di azione per procedere nella lettura dei contenuti, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi